Approfondimenti in pillole

Servizi

Video Interviste

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Donec consectetur, turpis sit amet imperdiet pretium

 
 
 

1 Agosto 2018 - Diagnosi

Quali sono gli strumenti per valutare la qualità di vita del paziente?

Risponde: Davide Pastorelli – Direttore UOC Oncologia Medica , ULSS 1 DOLOMITI di Feltre (BL)

Vengono utilizzati questionari universalmente accettati per valutare la qualità di vita in Oncologia. Il Dott. Pastorelli sottolinea l’importanza del ruolo degli infermieri nel somministrare i questionari e raccogliere il vissuto dei pazienti. 

 

26 Luglio 2018 - Psiconcologia

Come instaurare un rapporto di fiducia ottimale tra medico e paziente?

Risponde: Davide Pastorelli – Direttore UOC Oncologia Medica , ULSS 1 DOLOMITI di Feltre (BL)

Il medico deve instaurare un rapporto fiduciario con il paziente e viceversa. Il Dott. Pastorelli spiega l’importanza del dialogo e delle emozioni del paziente. 

 

18 Luglio 2018 - Psiconcologia

Cosa consiglierebbe ad un paziente che incontra per la prima volta l’Oncologo?

Risponde: Davide Pastorelli – Direttore UOC Oncologia Medica, ULSS 1 DOLOMITI Feltre (BL)

Il paziente ha bisogno di umanità da parte del medico. L’umanizzazione in Oncologia significa saper ascoltare e coinvolgere il paziente nelle decisioni. 

 

 

20 Novembre 2017 - Diagnosi

Quanto è importante il trattamento precoce per la cura del tumore alla prostata?

Risponde: Roberto Bortolus, CRO Aviano

Quanto è importante il trattamento precoce per la cura del tumore alla prostata?

 

16 Novembre 2017 - Diagnosi

Multidisciplinarietà nella gestione del carcinoma prostatico

Risponde: Roberto Bortolus, CRO Aviano

In numerose realtà italiane esiste oggi un team multidisciplinare dedicato alla gestione del carcinoma della prostata. Si tratta di un gruppo di figure professionali diverse, tra cui urologo, oncologo, radioterapista, ma anche internista, radiologo, anatomopatologo, medico nucleare, psicologo e ricercatori di base, che consente di offrire strategie terapeutiche univoche per la cura del carcinoma prostatico, qualità dell’assistenza ed esauriente informazione del paziente e della famiglia.