Approfondimenti in pillole

Servizi

Video Interviste

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Donec consectetur, turpis sit amet imperdiet pretium

 
 
 

4 Ottobre 2018 - Diagnosi

La biopsia della prostata richiede una preparazione particolare?

Risponde: Marco De Sio, Direttore U.O. di Urologia Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli studi della Campania “Luigi Vanvitelli”
La biopsia prostatica transrettale può comportare una contaminazione batterica, per cui la preparazione del paziente è necessaria.
 

30 Settembre 2018 - Diagnosi

In cosa consiste la biopsia della prostata?

Risponde: Marco De Sio, Direttore U.O. di Urologia Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli studi della Campania “Luigi Vanvitelli”
La biopsia della prostata consiste nell’asportazione di piccoli frammenti di tessuto, per poterli analizzare. Esistono diverse tecniche, come ci spiega il Prof. De Sio.
 

24 Settembre 2018 - Diagnosi

Quali sono gli esami per diagnosticare il carcinoma della prostata?

Risponde: Marco De Sio, Direttore U.O. di Urologia Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli studi della Campania “Luigi Vanvitelli”
Non esiste un esame che, da solo, sia in grado di diagnosticare il tumore alla prostata, così come non esistono sintomi specifici di questo tipo di carcinoma.
 

17 Settembre 2018 - Diagnosi

A quale età è consigliabile effettuare visite urologiche periodiche? E con quale frequenza?

Risponde: Marco De Sio, Direttore U.O. di Urologia Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli studi della Campania “Luigi Vanvitelli”
Quello dall’urologo deve essere un appuntamento regolare fin dall’età giovanile. Le visite devono essere più frequenti in caso di disturbi genito-urinari o di familiarità con patologie neoplastiche.
 

21 Agosto 2018 - Convivere con la malattia

Come interpretare i valori del PSA in relazione all’età?

Risponde: Davide Pastorelli – Direttore UOC Oncologia Medica , ULSS 1 DOLOMITI di Feltre (BL)

Gli screening del PSA non sono affidabili, per cui bisogna valutare bene l’utilità dell’esame dell’antigene prostatico specifico.