Test del PSA negli anziani: screening efficace?

Test del PSA negli anziani: screening efficace?

13 Ottobre 2014

Il test del PSA effettuato di routine negli anziani potrebbe essere un valido aiuto per ridurre di un quinto i decessi per tumore prostatico, ma...

Test del PSA negli anziani: screening efficace?Il prof. Fritz H. Schröder del Dipartimento di Urologia dell’Erasmus University Medical Center di Rotterdam ha da poco pubblicato i risultati dello Studio Europeo di screening per il tumore alla prostata sulla prestigiosa rivista scientifica The Lancet (Agosto 2014).

Lo studio, partito nel 1993, è stato condotto su 162.000 uomini, di età compresa tra i 50 e i 74 anni, provenienti da otto paesi europei (Belgio, Finlandia, Francia, Italia, Paesi Bassi, Spagna, Svezia e Svizzera), alcuni dei quali sono stati sottoposti al test basato sulla rilevazione della proteina PSA nel sangue ogni 2-4 anni e altri che non hanno partecipato a nessun programma di controllo attivo (screening).

I dati raccolti evidenziano che lo screening può ridurre del 20% il rischio di morte per tumore prostatico, con risultati più forti per gli uomini che avevano seguito un programma di screening più lungo (13 anni). Tuttavia dallo studio è emerso il pericolo di sovradiagnosi di tumore che porta a un elevato rischio di prescrizione di trattamenti farmacologici non necessari con un relativo sviluppo di effetti collaterali, quali incontinenza e impotenza.

Il test del PSA infatti non permette di distinguere tra la forma aggressiva di tumore alla prostata e quella che invece non richiede alcun trattamento poiché non provoca complicazioni connesse alla sopravvivenza dei pazienti colpiti. Per questo, nonostante gli ottimi risultati conseguiti in termini di abbassamento della mortalità, gli autori dello studio concludono che la riduzione del rischio di decesso non giustifica l’introduzione di test del PSA su larga scala nella popolazione, ma occorrerà effettuare ulteriori indagini.

 
 
 

Questo sito utilizza cookie di profilazione (propri o di altri siti) per inviarti pubblicitá in linea con le tue preferenze.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Ok