Chiedi all'Esperto

Chiedi all'Esperto

Le vostre domande

In questa sezione troverai le risposte degli Esperti alle domande degli utenti.

 

Domande e Risposte

 
  • 27 Ott

    27 Ottobre 2020

    Categoria: MALATTIA

     

    ho 59 anni, ipertrofia prostatica, e dal 2014 periodicamente effettuo il controllo del PSA con un indice che cresce da 4,65 (2014) a 10.65 (2020) non in modo progressivo , cioè alcune volte cala poi risale . A fronte di questo ho effettuato due RMN addome inferiore e bobina endorettale (2017 e 2018) risultati negativi. Soffro di una riduzione del flusso e per questo sono in trattamento. Cosa devo pensare o fare ?

    Gentile utente, è importante affidarsi all'urologo di riferimento per una valutazione clinica che potrebbe prevedere la ripetizione di una RM prostata multiparametrica anche senza bobina endorettale.

     
  • 27 Ott

    27 Ottobre 2020

    Categoria: MALATTIA

     

    Salve dottore. Ho 59 anni e ho effettuato solo un controllo della prostata circa 8 anni fa durante una visita proctologica. Non ho particolari disturbi ma ho più necessità di correre al bagno quando la vescica è piena. Bevo molto e quindi urino molto ma la notte mi alzo solo una volta. Raramente mi è capitato di avvertire una fitta subito dopo la minzione specie se sono nervoso e vado al bagno anche se la vescica non è piena. vorrei comunque effettuare una visita di controllo con questa iniziativa per la prevenzione del tumore alla prostata. chiedo a lei consigli. grazie.

    Gentile utente, in caso di familiarità positiva per tumore della prostata è indicato iniziare controlli periodici dopo 40 anni, viceversa tali valutazioni sono consigliate dopo i 45-50 anni , pertanto è opportuno che esega una visita urologica. 

     
  • 26 Ott

    26 Ottobre 2020

    Categoria: MALATTIA

     

    Gent. mo mio marito è stato operato 7 anni fa di prostectomia radicale. Gleason sistema 3+4= 7 Ora ai controlli del PSA risulta avere un valore di 0,35 ng/ml. L'orologio gli ha sempre detto che fino a 1ng/ml andava tutto bene. Ma stasera gli detto che il suo valore è alterato è vuole vederlo subito x una visita. Cosa mi può dire lei? Grazie

    Gentile utente, mancano alcuni dati importanti per una corretta valutazione, importante è la stadiazione. Si parla di ripresa biochimica quando il PSA supera 0,2. Pertanto è opportuno si affidi all'urologo di riferimento per proseguire l'iter diagnostico e terapeutico che potrebbe prevedere l'esecuzione di alcuni esami sulla base dei quali si potrà eventualmente decidere per una Radioterapia di salvataggio.

     
 
 
Scroll top