Chiedi all'Esperto

Chiedi all'Esperto

Le vostre domande

In questa sezione troverai le risposte degli Esperti alle domande degli utenti.

 

Domande e Risposte

 
  • 17 Lug

    17 Luglio 2018

    Elisa

    Categoria: MALATTIA

     

    Salve, premetto che prima di questi ultimi giorni non mi ero mai avvicinata all'argomento perché non mi toccava da vicino... Mentre oggi mi ritrovo a voler e sapere di più in quanto in situazione confidenziale un amico m'ha raccontato di esser stato affetto da tumore alla prostata e di aver subito l'intervento di asportazione in seguito... Vorrei quindi capire non essendo lui che conseguenze e limitazioni da l'essere privato della prostata nella vita di tutto i giorni?? Vi ringrazio Elisa

    Salve. Un intervento di prostatectomia può dare o meno alcune sequel. Nel caso specifico invito il paziente in questione a farsi visitare dal suo urologo di fiducia per la valutazione del caso

     
  • 15 Lug

    15 Luglio 2018

    Roberto

    Categoria: MALATTIA

     

    Salve dottore, volevo chiederLe se la biopsia di mio padre è grave oppure è da considerare in altro modo, ovvero la diagnosi scrive così: Nel lobo destro quadro di Adenocarcinoma acinare della prostata grado 7(4+3); Nel lobo sinistro un unico focolaio neoplastico di 2mm con quadro di Adenocarcinoma acinare grado 8(4+4). Ovviamente ci sono altri dati ma "credo"che questi siano quelli più importanti. Grazie mille e buona giornata.

    Salve, nel referto si parla di Adenocarcinoma prostatico. Per poter esprimere un giudizio è necessaria una visita medica approfondita.La invito a contattare un oncologo di fiducia per un’attenta valutazione del problema, nella quale sarà programmata una stadiazione con gli opportuni esami biochimici e strumentali.

     
  • 12 Lug

    12 Luglio 2018

    giovanni Diana

    Categoria: MALATTIA

     

    Ho fatto un'intervento alla prostata con il metodo turp (prostatica Benigna)il 20 giugno il chirurgo mi ha vietato alvune cose per circa 60 giorni per poter guidare devo aspettare anche 60 giorni ?anche magari per pochi km?grazie passati i 60 giorni posso riprendere attività sportive o devo sottopormi prima ad un controllo? grazie a risentirci

    la invito a rivolgersi al suo medico curante che conosce il suo quadro clinico in modo approfondito e le può dare i migliori consigli. Può esser necessario un nuovo controllo clinico per valutare l'evoluzione della sua convalescenza.

     
 
 
Scroll top